Marzo 4, 2021

Come dipingere un paesaggio

By Klizia

Non importa se sei un principiante o un esperto, imparare a dipingere un paesaggio è sempre un’esperienza gratificante. Che sia il tuo primo tentativo o che tu stia cercando di migliorare il tuo attuale dipinto, è importante che tu impari come far emergere la vera bellezza nel più semplice dei modi. I paesaggi possono essere creati con qualsiasi mezzo. Scoprirai che acquerelli, colori a olio, acrilici e altri mezzi possono aiutarti a dare vita al tuo giardino. Imparare a dipingere un paesaggio comporterà un po ‘di tentativi ed errori, ma il risultato finale sarà valsa la pena. Quando si sta imparando a dipingere un paesaggio, è molto importante per ottenere gli strumenti più appropriati per il lavoro. Se sei solo all’inizio, si consiglia di selezionare un pennello multiuso e un pennello da tela. Per le aree con una superficie maggiore come un prato o un patio, una spazzola più piccola con più setole farà il trucco. Questi pennelli sono disponibili in diverse dimensioni per adattarsi a ciò che si sta cercando di raggiungere.

Quando si selezionano i pennelli, si dovrebbe sempre cercare di selezionare quelli che sono il più largo possibile. In questo modo coprirete una superficie più ampia e vi assicurerete che anche le pennellate più piccole siano visibili. Non c’è bisogno di un pennello enorme, ma averne alcuni più piccoli tra cui passare può davvero aggiungere profondità e dimensione al tuo dipinto. Quando ti stai preparando a dipingere, dovresti iniziare a dare un’occhiata ai dipinti di paesaggi che ammiri. Guarda come è stato usato il pennello e pensa a come potresti usare la stessa tecnica quando dipingi il tuo cortile. Pensate allo stato d’animo che volete creare, alla struttura, ai colori e a tutto ciò che va nei dipinti di paesaggio. Una volta che hai un’idea del tono generale che vuoi, è il momento di trovare il pennello giusto. potrebbe essere tentato di uscire e comprare un intero nuovo set di pennelli, ma sarebbe meglio iniziare con pochi. Vai al tuo negozio locale di forniture artistiche e prendi alcuni pennelli. Assicurati di avere una dimensione adatta all’area in cui lavorerai, in modo da non finire per usarne troppi in una volta sola. Non sentirti in colpa per aver comprato diversi pennelli economici, perché alla fine saranno solo buttati via. Meglio averne alcuni buoni che non averne nessuno. Sarete stupiti di quanta differenza può fare un paio di pennelli.

Così ora sapete di quali pennelli avete bisogno, è il momento di scegliere il giusto colore di vernice e come applicarli. Inizia con un pennello più sottile per dare alla tua pittura un tocco rustico e poi aggiungi più colore man mano che entri nel progetto. Non usare troppa pressione quando dipingi paesaggi. Una volta che hai finito di dipingere, non coprire mai le opere d’arte con nastro adesivo o altri mezzi. I paesaggi sono meglio lasciati indisturbati per ottenere i migliori risultati. La cosa migliore da fare se stai pensando a come dipingere un paesaggio è semplicemente lasciarlo in pace. La natura è bella e non c’è bisogno di renderla meno bella. Se sei un vero amante della natura, non sarebbe male uscire là fuori e iniziare a dipingere. Quindi, ora che sai come dipingere un paesaggio con i pennelli, è il momento di scegliere alcuni preparativi finali. Assicurati che i tuoi pennelli e la vernice siano freschi e puliti, non importa quanti dipinti hai fatto prima. Applica una mano di fondo se non l’hai già fatto e lascia riposare la vernice per una notte prima di coprirla con la mano di fondo di tua scelta.