Marzo 5, 2021

Esercizi per il mal di schiena

By Klizia

Il metodo numero uno che la maggior parte dei medici raccomanda è l’uso di esercizi per alleviare il mal di schiena che miglioreranno i tuoi livelli di fitness, oltre a rafforzare i muscoli della schiena e dell’addome. È importante però capire che mentre l’esercizio è un fattore molto importante nel tuo piano per alleviare il tuo mal di schiena, è solo uno dei tanti pezzi cruciali. Infatti, dovrai fare anche altri cambiamenti nello stile di vita. Iniziare lentamente con solo pochi giorni di aumento dell’attività è importante, specialmente se hai qualche tipo di problema con la parte bassa della schiena. Inoltre, non fare 3 o 4 serie di qualcosa se puoi farne solo due. I migliori esercizi per il mal di schiena sono quelli che usano pesi leggeri, che ti tengono sempre in movimento.

Vuoi rafforzare i tuoi muscoli, ma anche lavorare con loro in modo efficiente, e il riposo è essenziale per questo tipo di allenamento.Inoltre, non cercare di risolvere il problema della scarsa mobilità delle spalle o degli addominali deboli facendo centinaia di crunch, sit up o piegamenti sul ginocchio. Invece, iniziate con alcune serie di esercizi addominali di base, come i crunch. Concentratevi sul mantenere una buona postura del corpo usando la parte bassa della schiena, il petto e le spalle per sorreggervi. Così facendo, puoi concentrarti meno sui tuoi problemi alla schiena e più sul rafforzamento del tuo core, oltre che sulla costruzione della parte superiore del corpo.Infine, non pensare che se hai già fatto un intero programma di allenamento puoi riposare sugli allori. Se non hai iniziato un programma di allenamento, non hai ancora affrontato qualsiasi problema di fondo con il tuo corpo. Se non avete dormito abbastanza, non avete ancora rafforzato la parte superiore del corpo o corretto una debole mobilità addominale o delle spalle. Questo è il motivo per cui è sempre consigliabile fare tre o quattro serie di esercizi per il mal di schiena con cinque o sei ripetizioni. riposo tra ogni serie.

Così facendo, ti assicuri che nessun muscolo dolorante o legamento teso venga tirato o aggravato mentre stai ancora guarendo.Per iniziare il tuo programma di esercizi, inizia stando in piedi vicino a un muro. Solleva le gambe e piegale al ginocchio. Tieni la schiena dritta, tieni premuto per due secondi e poi rilascia lentamente. Ripeti questo esercizio tutte le volte che sei in grado. Potete migliorare la mobilità delle spalle mentre costruite la vostra parte bassa della schiena verso il vostro coccige facendo da 3 a 4 serie di bent-over rows. Per ottenere risultati migliori, puoi fare un movimento alla larghezza delle spalle e mantenere la posizione il più a lungo possibile.Altri esercizi per il mal di schiena includono pressioni sulle gambe, affondi, crunch in bicicletta, sollevamenti dei talloni e delle punte. Puoi fare ognuno di questi esercizi da sdraiato. Per ottenere risultati migliori, è necessario allungare le gambe prima e dopo ogni sessione. Per far lavorare i flessori dell’anca e i glutei, dovreste fare delle alzate di gambe. Per costruire la forza della parte superiore del corpo, provate esercizi come il dumbbell rows e l’overhead extensions.

I movimenti delle spalle sono anche molto importanti per trattare e prevenire il mal di schiena. Se sei stato ferito, puoi rafforzare le spalle e il collo facendo pressioni sulle spalle, estensioni in avanti e all’indietro e rotolamenti delle spalle. Puoi anche rafforzare le braccia e le spalle tenendo dei pesi leggeri in ogni mano. Per ottenere risultati migliori, puoi anche fare esercizi con una palla medica per costruire una migliore forza del nucleo. Ci sono diversi tipi di esercizi per il mal di schiena, ma dovresti fare quelli con cui ti senti più a tuo agio. Inoltre, sarebbe anche utile fare esercizi di stretching di tanto in tanto per evitare che la schiena si irrigidisca. Se vuoi evitare problemi cronici alla schiena, dovresti sempre fare gli esercizi raccomandati per il mal di schiena ogni due settimane o anche più regolarmente. La chiave è fare ciò che si sente giusto per te.